Andrea Zanetti e Fausto Fiorini, insegnanti per un giorno

April 20, 2018


Il case history E.R.Lux desta molto interesse anche fra i banchi di scuola, in merito al modello imprenditoriale che rappresenta e al trend di sviluppo conseguito in appena 21 anni di attività. In questo contesto giovedì 19 aprile il prof. Dante Girardini del Liceo Classico G.B. Morgagni di Forlì ha invitato alcuni rappresentanti di E.R.Lux, per una lezione un po’ particolare rivolta ai giovani studenti della III A (indirizzo economico-sociale).

L’obiettivo dell’incontro, a cui hanno preso parte il responsabile tecnico Andrea Zanetti e il responsabile risorse umane Fausto Fiorini, era proprio quello di illustrare la storia e le attività dell’azienda, al fine di trasmettere agli studenti le modalità di sviluppo di un’idea imprenditoriale fino a portarla alla solidità di un’impresa leader sul mercato.

“La nostra azienda – ha spiegato Andrea Zanetti – basa la propria attività, più che sulla vendita di un prodotto, sulla progettazione di un servizio personalizzato sulle specifiche esigenze del cliente: ci occupiamo di impianti elettrici e meccanici, domotica, energie rinnovabili, illuminazione, quadri elettrici, impianti di sicurezza, ma di fatto il servizio su cui puntiamo con maggior forza è l’efficienza energetica, ossia un progetto che abbraccia più spazi dell’impiantistica civile e industriale, per garantire l’ottimizzazione dei consumi. Per fare questo il nostro team (composto da 60 addetti, di cui 40 in produzione e 20 in sede) si è dotato di specifici uffici (progettazione, programmazione, ricerca e sviluppo) al fine di elaborare strategie che ci consentano di approfondire le tecnologiche di ultima generazione e di proporre soluzioni innovative”.

“Ed è proprio l’innovazione – ha ribadito Fausto Fiorini – la chiave del nostro successo: oggi non è sufficiente stare al passo con i tempi, bisogna anticiparli e scoprire prima della concorrenza gli sviluppi e le tendenze del mercato. Gli altri punti di forza della nostra azienda, in linea con le sensibilità trasmesseci dal fondatore e presidente Emanuele Rinieri, sono la professionalità, la qualità del servizio e l’entusiasmo sul lavoro, quest’ultimo aspetto favorito certamente da uno staff giovane (età media 35 anni) e dinamico”.

Una volta raggiunti livelli importanti di penetrazione sul mercato, E.R.Lux non si è cullata sugli allori: ultimamente ha elaborato un progetto di responsabilità condivisa fra Rinieri e alcuni dirigenti di settore, al fine di lasciare più spazio allo stesso Rinieri, per valutare nuovi spazi di sviluppo e nuovi possibili percorsi di innovazione, prima fra tutti l’allargamento dell’attività all’impiantistica meccanica (riscaldamento, condizionamento, aerazione ecc…) al fine di offrire alla clientela soluzioni funzionali con un’unica regia.

“Ci teniamo a ricordare – hanno affermato Zanetti e Fiorini – che, seppur l’attività di E.R.Lux è oramai diffusa sul tutto il territorio nazionale con commesse per conto di marchi prestigiosi, rimane un fortissimo legame con la nostra terra, che si esplicita con una forte presenza a sostegno dello sport (Pallacanestro, calcio, rugby) e di manifestazioni di valore educativo che si svolgono a livello locale”.

Gli studenti presenti hanno dimostrato grande interesse specie per i temi relativi alla domotica, alle energie rinnovabili e ai nuovi profili professionali: l’incontro si è concluso con la volontà del prof. Girardini di organizzare con i propri studenti una visita presso E.R.Lux, per conoscere più da vicino i processi produttivi e l’organizzazione aziendale.