Cervia: inaugurato Borgo Marina, progetto di riqualificazione urbana

maggio 3, 2019


Giovedì 2 maggio a Cervia è stato inaugurato Borgo Marina, un importante progetto di riqualificazione urbana che ha interessato l’area di via Nazario Sauro dal ponte mobile, via Bonaldo fino alla curva di innesto sul lungomare Gabriele D’Annunzio. All’evento, promosso dal Comune di Cervia ha partecipato oltre al sindaco Luca Coffari ed altre autorità cittadine, anche il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini.

Si tratta di un progetto avviato nel 2016, le cui peculiarità rispondono a criteri di mobilità ecosostenibile e di riappropriazione urbana finalizzata a garantire alti livelli di aggregazione sociale, in un contesto di valorizzazione degli aspetti storici della città legati al mare e alla pesca. Evidenti esempi di tali caratteristiche, solo per citarne alcuni, sono i percorsi pedonali e ciclabili, le aree verdi (a forma di burchielli), l’utilizzo della pietra alberese quale elemento di finitura di pavimentazioni e pareti, la limitazione delle aree ad accesso per le auto, l’installazione di vele storiche che riprendono gli stemmi delle antiche famiglie di pescatori.

In questo contesto di riqualificazione urbana anche ERLUX ha messo a frutto le proprie competenze, specialmente con la ristrutturazione, in ATI con l’impresa edile Coromano, del rimessaggio delle imbarcazioni in piazzale dei Pescatori (angolo via Colombo e Nazario), anch’esso parte del progetto Borgo Marina.

“Il nostro intervento – spiega Francesco Colombo, responsabile marketing ERLUX – si è sviluppato nell’illuminazione del piazzale antistante il rimessaggio, con corpi illuminanti di design al led, nella realizzazione di nuovi quadri elettrici, nell’installazione di prese interbloccate innovative con alti livelli di sicurezza attiva e nel rifacimento delle linee elettriche delle colonnine presenti nell’area. Per quanto concerne la parte idraulica, invece, abbiamo implementato una nuova linea antincendio con nuovi idranti, è stata montata una tipologia di rubinetterie antighiaccio e, all’interno del locale segreteria a servizio dei pescatori, è stato installato un sistema a pompa di calore per la climatizzazione degli ambienti (caldo/freddo), che risponde in maniera decisa ai moderni concetti di efficienza energetica e di conseguente risparmio nelle utenze”.

L’intervento, che ha avuto una durata complessiva di circa 1 mese, è stato coordinato dal capo commessa Luigino Pasquale, dal capocantiere Marco Fabbri, supportato da tre tecnici per la parte e elettrica e 2 per quella idraulica.

“Sono particolarmente soddisfatto – commenta Emanuele Rinieri, presidente di ERLUX – di questo tipo di realizzazione, che ci vede in prima linea in progetti di riqualificazione urbana con una forte ricaduta sul benessere dei cittadini e dei turisti: una tipologia di attività per noi non nuova, in quanto, già in altre occasioni, siamo stati coinvolti in progetti del genere, uno fra i tanti, la riqualificazione del lungomare di Milano Marittina, sempre su incarico del Comune di Cervia e sempre in partnership con l’azienda Coromano, dove abbiamo dato il nostro contributo professionale nell’illuminazione dell’area, elemento di grande impatto estetico per la qualità dell’intero intervento”.