Gelateria De Fanti di Forlì: la storia continua con un affascinante restyling del locale

January 4, 2019


Domenica 30 dicembre è stata riaperta con un evento di inaugurazione la storica Gelateria De Fanti di Forlì (viale Risorgimento 233), dopo il restyling del locale e un nuovo look accogliente e innovativo. I De Fanti sono una famiglia di gelatieri che vanta una longevità record in tutto il mondo, grazie alle cinque generazioni che si sono susseguite in questa attività, tutte innamorate ed appassionate nell’arte del creare il gelato, coniugando le più antiche tradizioni con le innovazioni del presente, per offrire alla clientela un prodotto ottimo qualitativamente e creativo nei propri gusti e sapori.

E’ una storia che viene da lontano: dalla bellissima Val Zoldana, nelle Dolomiti Bellunesi, da dove, a seguito della crisi di fine ‘800 delle attività economiche predominanti (minatori e chiodiaioli), molti abitanti della zona furono costretti ad emigrare. Fra questi anche il trisavolo Giovanni Battista De Fanti e suo padre che peregrinarono con il proprio carrettino di gelato tra Venezia, Padova, Verona, Milano, Torino fino alle Marche per poi stabilizzarsi a Forlì nel 1904. Fu sostanzialmente merito della famiglia De Fanti il fatto che il gelato, da alimento esclusivo per le tavole del nobili, si diffuse su larga scala anche fra le altre classi sociali, divenendo di fatto un alimento per tutti.

Da allora ad oggi sono passati bel 114 anni e i De Fanti, giunti alla quinta generazione, sono ancora a Forlì un punto di riferimento costante nella produzione di gelato artigianale di qualità: l’intervento di restyling appena ultimato, a cui ha collaborato anche ERLUX, testimonia la volontà di continuare con entusiasmo questa appassionata e straordinaria storia.

“Noi di ERLUX – commenta Andrea Zanetti, responsabile tecnico di ERLUX e coordinatore dei lavori presso la Gelateria De Fanti – siamo veramente felici di aver collaborato a questo progetto di ristrutturazione del locale e di aver dato il nostro personalissimo contributo al consolidamento di questa storia imprenditoriale così affascinante. Concretamente il nostro intervento si è sostanziato nella realizzazione dell’intero impianto elettrico, compreso la realizzazione dei nuovi quadri elettrici, del progetto di illuminotecnica e nell’installazione dell’impianto di videosorveglianza con telecamere di ultima generazione”.

Oltre a Andrea Zanetti hanno collaborato all’intero lavoro (che ha avuto una durata complessiva di 1 mese) il capocantiere Luca Piovaccari, coadiuvato da due addetti e Antonio Facchino per il progetto di illuminazione del locale.