Ventilazione meccanica presso Maison’Co Samantha: benessere e risparmio energetico

gennaio 11, 2019


luce led per saloni di bellezza

Maison’co Samantha è un dinamico centro per la cura del capello e per l’estetica femminile la cui sede è a Forlì in via Beltramelli 50 (quartiere Ronco), un luogo dove ogni donna può trovare soluzioni creative, per coltivare al meglio la propria femminilità, anche grazie all’estro e alla fantasia di Samantha e Kendra, giovani e bravissime professioniste che gestiscono tale attività.

Erlux ha incontrato queste giovani imprenditrici, nel momento in cui sono stati ristrutturati i locali in cui ha sede il Centro e ha curato, oltre alla realizzazione dell’intera impiantistica elettrica, anche l’installazione di interessante sistema di ventilazione meccanica con recuperatore di calore, marcato Toshiba.

“Si tratta – spiega Andrea Zanetti, responsabile tecnico ERLUX, che ha coordinato tali lavori – di una soluzione tecnologicamente innovativa, finalizzata alla qualità dell’aria che si respira in ambienti chiusi. E’ sotto gli occhi di tutti il fatto che l’inquinamento atmosferico è un’emergenza dei nostri tempi, specie nelle aree urbane, dove la scarsa qualità dell’aria può causare danni alla salute delle persone. Se poi consideriamo che oggi trascorriamo quasi l’80% del nostro tempo in ambienti chiusi, esposti ad agenti biologici potenzialmente nocivi (batteri, virus, muffe, pollini) e a prodotti chimici (biossido di carbonio, fumo, formaldeide) è evidente che servono soluzioni per migliorare questo stato di cose. In questo contesto lo scambiatore d’aria con filtri è una soluzione molto funzionale che rende gli ambienti più sani, generando un flusso costante di aria rinnovata, altamente benefica, quando uno spazio (come nel caso delle lavoratrici e delle clienti di Maison’co Samantha) è occupato da molte persone e per lungo tempo. Il funzionamento dell’impianto installato consente l’espulsione dell’aria viziata e la conseguente immissione nell’ambiente di aria fresca e pulita, mantenendo il giusto livello di ossigeno e rimuovendo gli agenti contaminanti.

“Un impianto di questo tipo, poi, – conclude Zanetti – presenta un’altra interessante peculiarità: limita i costi energetici, in quanto recupera energia dall’aria malsana e la utilizza per riscaldare o raffreddare quella pulita in entrata, garantendo, di fatto, anche un significativo risparmio sui costi di climatizzazione”.

L’intera attività presso Maison’Co Samantha ha impegnato, oltre allo stesso Zanetti, anche due addetti, il capo cantiere Alessandro Billi e il tecnico Pop Andreu.