Un intervento integrato presso KWS ITALIA, leader nella produzione di sementi

August 31, 2018


KWS Italia è una della maggiori imprese produttrici di sementi (mais, sorgo, girasole, colza, bietola da zucchero) con oltre 300 varietà commercializzate in tutto il mondo: l’impresa ha sede a Forlì nella zona industriale di Villa Selva e recentemente ha realizzato un importante investimento ampliando la propria area produttiva con un nuovo capannone, all’interno del quale sono ospitate una cella frigo di stoccaggio e deposito, un’area lavorazione sementi e un’ulteriore area per lo smistamento.

ERLUX è stata pienamente coinvolta in tale progetto con interventi che abbracciano diversi ambiti, dall’elettrico all’idraulico fino alle energie rinnovabili e alla sicurezza.
“Nello specifico – spiega Fausto Fiorini, responsabile tecnico del cantiere per ERLUX – abbiamo realizzato tutta l’impiantistica elettrica del nuovo stabile, curando la distribuzione della forza motrice, installando quadretti prese e quadri generali di smistamento e distribuendo l’illuminazione a led tramite sistemi a blindosbarre. Abbiamo, inoltre, fornito un nuovo trasformatore che è stato installato nella cabina MT/BT esistente e realizzato il nuovo quadro BT per una seconda cabina, a servizio del nuovo capannone: l’intervento, coordinato dal nostro capocantiere Gianluca Masotti ha impegnato mediamente 4 tecnici per circa 3 mesi”.

Le attività di ERLUX hanno riguardato anche l’impiantistica idraulica ed aeraulica (ventilazione), realizzata a servizio dei locali spogliatoi e toilette del nuovo stabile, spazi nei quali è stato installato anche uno split per il condizionamento. Per quanto concerne la sicurezza sono stati realizzati anche gli impianti a servizio dei sistemi di allarme e di videosorveglianza.

“In termini di energie rinnovabili – conclude Fiorini – nel nuovo stabile KWS abbiamo installato anche un impianto fotovoltaico (potenza 72 Kwatt) diviso su due falde e dotato di un quadro parallelo stringa, oltre alla zona inverter posizionata in un manufatto adiacente al nuovo capannone”.